Federazione dei Comuni del Camposampierese

IPA

L'INTESA PROGRAMMATICA D'AREA

Due sono gli obiettivi principali dell'Intesa Programmatica d'Area:

1.concertare lo sviluppo con il Territorio e presentare alla Regione il proprio Piano Territoriale di Sviluppo

2. costruire un'Alleanza più grande per essere riconosciuti "area vasta"

L'Intesa Programmatica d'Area (IPA: prevista dalla legge regionale 35 del 2001) costituisce un nuovo modello di definizione dei programmi di sviluppo locale, da attuare in parternariato con la Regione: strumento "permanente" di cooperazione tra enti pubblici e di concertazione con le Parti sociali, nonche´ di raccordo tra la programmazione locale e la programmazione regionale.

L'IPA dell'area del Camposampierese nasce dalla condivisione di una nuova visione di sviluppo del territorio da parte dell'Unione del Camposampierese e dell'Unione dell'Alta Padovana, ed è attuata attraverso il lavoro del tavolo della concertazione in termini di priorità di interventi, fonti di finanziamento, modalità di attuazione, soggetti attuatori, monitoraggio e verifica dei risultati.

In questo contesto, imprese, istituzioni, ambiente, reti di infrastrutture, competenze e tessuto sociale costituiscono il sistema che fa da motore allo sviluppo del Camposampierese e rappresenta un punto di riferimento obbligato per il tavolo della pianificazione strategica territoriale.

La strategia di sviluppo locale dell'IPA è il punto di partenza di un vero e proprio "processo" di concertazione locale volto a individuare un progetto di crescita sostenibile a lungo termine, ampiamente condiviso, che sia autentica espressione delle volonta`, delle capacita` e dello spirito di iniziativa degli operatori locali, sia istituzionali che economico-locali.

 

L'idea forza dell' IPA, gli obiettivi strategici e gli Assi di azione sono i seguenti.

Intesa Programmatica d'Area

Gli assi tematici di azione corrispondono ad altrettante priorita` ritenute essenziali per assicurare un futuro di prosperità all'area, che - in modo distinto ma interdipendente - concorrono a definire la strategia di sviluppo per il Camposampierese e sono rivolte al perseguimento dell'obiettivo generale dello sviluppo sostenibile dell'area, facendo leva, in maniera integrata, su tutte le sue risorse e potenzialità.

L'articolazione della strategia in sei aree tematiche prioritarie - nelle quali l'obiettivo di sostenibilità ambientale è trasversale a tutti gli assi, oltre ad essere l'obiettivo specifico di un apposito asse - punta a concentrare gli interventi su quelle aree suscettibili di avere un impatto più rilevante sulla produttività totale dei fattori e, di conseguenza, sulla crescita economica dell'area.

Ciascun asse, poi, ha propri obiettivi specifici, coordinati con gli obiettivi strategici complessivi, attraverso i quali sono individuate le azioni e gli interventi da realizzare.


Cronostoria IPA

Delibere:
  1. Approvazione Regolamento Tavolo IPA
    Regolamento Tavolo dell'IPA
  2. Elezione Presidente e Vicepresidente
  3. Approvazione Indagine Socio-Economica
  4. Adesione nuovo membro Parco Solidale
  5. Approvazione Elenco Iniziative e Interventi strutturali strategici
    Approvazione Elenco Iniziative IPA I
  6. Partecipazione al bando Programmazione Decentrata
  7. Sportello Energia
  8. Approvazione Priorità Interventi Strutturali 2007 / 2009
    Elenco Approvazione Priorità Interventi Strutturali
  9. Approvazione Interventi Strutturali 2008-2010
    Elenco Interventi Prioritari approvati 2008_2010
  10. Documento programmatico d'area 2008 / 2010
    Allegato1 Protocollo d'intesa tra i soggetti promotori dell'IPA
    Allegato2 Regolamento del Tavolo di Concertazione
    Allegato3 Seminario di orientamento strategico del 15 Novembre 2005
    Allegato 4 Linee guida del Protocollo d'Intesa tra le Parti Sociali
    Allegato 5 Elenco degli interventi strutturali e delle iniziative 2008 / 2010