Federazione dei Comuni del Camposampierese

E’ NATO IL MENSILE “IL CAMPOSAMPIERESE”. LA VOCE CHE ANCORA MANCAVA.


Un giornale che nasce è come un bambino: porta con sè grandi speranze e una buona dose di aspettative. Ma come ogni nascituro ha bisogno di un po’ di tempo per camminare con le proprie gambe e guardare con sguardo diritto al futuro.
Forse per questo tutta la redazione, insieme a noi Sindaci ed a tutti i validi collaboratori coinvolti nella nuova avventura editoriale eravamo agitati come giovani padri in attesa del primo vagito del mensile il Camposampierese.
E se è vero che le qualità di un neonato si intuiscono fin già dalla culla, non abbiamo dubbi sulle potenzialità di  questa nuova testata.
Perchè il Camposampierese, che ha visto la luce nel maggio di quest’anno, per  sua stessa caratteristica copre un vuoto nell’editoria locale e arrichisce l’offerta di informazione dell’Alta Padovana dando voce al nostro territorio per troppo tempo marginalizzato e snobbato dai grandi media.
L’obiettivo del giornale è proprio questo: informare i centomila cittadini dei nostri undici comuni sulla realtà di un territorio in trasformazione, in costante crescita, al centro delle dinamiche economiche e sociali della regione, attento e fiducioso sulla necessità di collaborazione con le realtà circostanti. 
E l’ambizione del nuovo mensile è proprio questa: essere la voce del nostro territorio, la nostra e la vostra voce, la voce delle associazioni, del volontariato, della scuola ma anche delle nostre aziende, del tessuto produttivo e di una macchina amministrativa che vuole a tutti i costi stare al passo coi tempi e diventare un alleato dello sviluppo.
Un giornale quindi che bada ai fatti e non alle false notizie, agli approfondimenti e non alle polemiche ideologiche, dando spazio e risalto alle Unioni dei Comuni, alle municipalità, alla Provincia, alla Protezione Civile, a nuovi organismi votati allo sviluppo quali l’Intesa Programmatica d’Area e alla gestione coordinata di servizi, quali Etra, ma anche alla cultura e al tempo libero, allo sport e all’intrattenimento, riportando ogni mese il ricco calendario di iniziative che animano un territorio molto più vivace di quanto a volte non lo si dipinga.
Un giornale, insomma, pensato per informare la gente, ma anche una vetrina importante per le attività produttive, un’occasione vantaggiosa per le nostre aziende di farsi conoscere in maniera efficace e per i comuni, le associazioni, le Biblioteche, le Pro Loco di  promuovere le proprie manifestazioni.
Qualora non doveste ricevere a casa il Camposampierese, che, lo ricordiamo, esce una volta al mese, potrete richiederlo in  Biblioteca  o in Comune.
Bene arrivato “il Camposampierese” …E buona lettura a tutti Voi.

Sindaci della Federazione dei Comuni del Camposampierese.